MARCO MARTANI - "COME UN PADRE", LA STORIA DI UN UOMO, DEL SUO BOSS... E DEL MALE

INDIMENTICABILE IL PERSONAGGIO DEL ROMANZO DI MARTANI, ABILISSIMO NEL SORPRENDERE I SUOI LETTORI FINO ALL’ULTIMA PAGINA

di Cristina Marra13/03/2019
Letto e recensito
COME UN PADRE, MARTANIReggio Calabria. Il "male del mondo" investe Orso sin da giovanissimo, prima di diventare maggiorenne e da allora fa parte della sua vita, della sua formazione criminale, della sua fuga dal dolore e dall'abbandono.  Orso si lega ben presto alla malavita marsigliese, lui italiano, diventa il braccio destro, l'uomo di fiducia del boss detto il Rosso.

Da lui apprende l'arte della spietatezza, dell'esecuzione a sangue freddo, dal Rosso si lascia guidare nella sua ascesa verso il crimine. Orso è il protagonista di "Come un padre" di Marco Martani, un romanzo che è più di un thriller, è la storia di un uomo e del suo rapporto col Male e di un legame di sudditanza con un capo che lo plagia e lo plasma a suo piacimento, o almeno così gli fa credere Orso, che adesso sessantenne, colpito da un infarto dopo "una intera esistenza a programmare e studiare piani sicuri per se stesso e per il Rosso" vuole recuperare i suoi soli affetti abbandonati per troppo istinto di  protezione. Il suo cuore malato lo ha reso più umano agli occhi di chi lo considerava un invincibile, un highlander, con i suoi due metri di altezza, fisico possente, corpo muscoloso e solido e carattere schivo e aggressivo.

Un uomo, Orso, che sa essere senza pietà e macchiarsi di sangue per portare a termine un ordine. Adesso qualcosa è cambiato nel suo fisico e nella sua mente e ha bisogno di riavvolgere il nastro del tempo e recuperare gli anni perduti accanto ad Amal, l'unica donna che ha amato e lo ha reso padre di Greta, oggi quarantenne.

E' possibile riappropriarsi di un passato lasciato andare per troppo amore? La sua "ribellione" e abbandono nei confronti del Rosso saranno accettati dal suo capo ormai anziano che tenta di trasmettere direttive e insegnamenti al figlio Florian?

Una sorta di staffetta, di passaggio del testimone che prima o poi il Rosso dovrà compiere, ma a costa di sacrificare chi o cosa? Orso ha da sempre un rapporto conflittuale con i due figli del capo e cerca di tenere a distanza anche il piccolo Miki, ma il suo carisma ha un forte ascendente pure sul nipotino del Rosso. Ostaggio per quarant'anni di unuomo che lo ha privato di tutto in nome di una fedeltà assoluta e malata,

Orso non vuole più niente di oscuro alle spalle e si lancia a capofitto nella ricerca delle due donne della sua vita che pensa di aver rintracciato in un paesino italiano. Martani è abilissimo a incastrare ricordi a scelte del presente, a far riemergere figure criminali per la ricostruzione della formazione di Orso e i suoi rapporti con la criminalità organizzata, le sue lotte contro le ‘ndrine calabresi.

Ritornano criminali da un passato che brucia sulla pelle di Orso come le ferite subite per il bypass e a Genova si aprono nuovi scenari per un uomo che inevitabilmente si ritrova a contatto con bambini e adolescenti. Martani mette su una trama narrativa che non concede tregua, nuovi imprevisti e ostacoli si fanno strada  in un gioco di strategie che lascia più di una vittima. Il passato si frantuma in pezzi di un puzzle che nasconde una triste verità, ma Martani sorprende di continuo il lettore e gli fa scoprire le diverse facce di un uomo dal fisico di roccia che sa quando è il momento di ferrmarsi per fregare il nemico.

Incipit: Orso aprì gli occhi e il chiarore del soffitto gli bruciò la vista. Chiuse velocemente le palpebre e su entrambe le retine gli restò impressa una chiazza bianca. Era confuso, turbato.

Autore: Marco Martani
Titolo: Come un padre
Editore DeA Planeta
Prezzo euro 16,00
 

Richiesta Informazioni













Articoli LETTERATURA