INTERVISTA AD ALFONSO BOTTONE PATRON DEL “FESTIVAL INCOSTIERAAMALFITANA.IT”

LA COSTIERA FARÀ DA INCOMPARABILE SCENOGRAFIA AL PIÙ IMPORTANTE EVENTO CULTURALE ESTIVO

di Cristina Marra27/04/2023
Eventi culturali
ALFONSO BOTTONECostiera amalfitana. “Cultura è turismo, è economia, è occupazione”, sceglie queste parole Alfonso Bottone, patron del festival incostieraamalfitana.it per iniziare la nostra intervista. Giunta alla diciassettesima edizione, la kermesse insignita nel 2016 col prestigioso premio internazionale “Comunicare l’Europa” alla Camera dei Deputati, è una fucina culturale che promuove il territorio della costa d’Amalfi ricco di eccellenze in ambito culturale, artistico, enogastronomico  e fa rete con trentotto eventi gemellati nel resto d’Italia. Il festival che, in Bottone ha non solo il suo promotore ma anche la sua anima e il suo motore, è una manifestazione che crede nella forza dei libri e della scrittura e tra le varie e pregevoli iniziative oltre a incontri con gli autori promuove concorsi letterari che coinvolgono lettori e scrittori di tutte le età.
 
Alfonso, il tuo festival è un unicum nel panorama nazionale per durata e coinvolgimento territoriale. Negli anni quanto è cambiato?
 
Lo spirito di un evento come ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, giunto alla 17a edizione è certamente quello di fruire dei ricchi giacimenti culturali, artistici, paesaggistici, archeologici, enogastronomici e di folclore che impreziosiscono la Costa d’Amalfi, per concorrere alla promozione turistica ed economica del territorio della nostra “divina” Costiera. Perché la Cultura è turismo, è economia, è occupazione. Ed è in questa dimensione che il festival, con l’adesione, autorevole, di partner territoriali rappresentativi a cominciare dalle Amministrazioni comunali della Costa d’Amalfi, e l’enorme lavoro in sinergia della fitta rete di Associazioni ed organismi, culturali e sociali, locali e provinciali, in tutti questi anni si è ritagliato spazi d’assoluto rilievo nel panorama letterario nazionale ed europeo, riconosciuti nel 2016 con il Premio Internazionale “Comunicare l’Europa” alla Camera dei Deputati.
 
L’inaugurazione della XVII edizione si svolgerà in due date, quali saranno?
 
Doppia data di apertura, ma anche due date di chiusura. Si comincia con un’Anteprima del festival il 19 maggio presso la Sala Le Muse di Baronissi, grazie all’affetto di due grandi protagonisti del teatro, Elena Parmense e Gaetano Stella.ALFONSO BOTTONE
Mauro Valentini, Vito Bruschini e Raffaele Messina, vincitore delle edizioni 2017, 2018, 2022 del Premio Costadamalfilibri, saranno i protagonisti de “La Notte dei Numeri 1” con i loro libri sulla vicenda di Ciccio e Tore e il mistero di Gravina, sul caso Emanuela Orlandi” a quarant’anni dalla scomparsa, sulle “novelle dello scandalo” di Luigi Pirandello; unitamente a Mirko Gori, cinque volte Campione del mondo di Kick Boxing. La Cerimonia di inaugurazione vera e propria di una kermesse culturale, che si annuncia ricca di novità intriganti, il 26 maggio nel fascinoso Giardino di Palazzo Mezzacapo a Maiori. Doppia chiusura invece con la consegna dei riconoscimenti ai vincitori dei Premi Costadamalfilibri il 14 luglio a Cetara, e la Serata di gala sulla terrazza del molo d’attracco della Compagnia di navigazione Travelmar a Marina di Vietri sul Mare.
 
Scenario degli incontri letterari e degli eventi saranno Atrani, Cetara, Maiori, Minori, Praiano, Tramonti, Vietri sul Mare, Baronissi, Salerno. Stimolante ma anche difficile e faticoso creare la rete tra i territori?
 
Faticoso lo è stato certamente nel corso dei primi anni del festival, poi crescendo edizione dopo edizione fare rete si è palesato stimolante non solo per noi dell’organizzazione ma anche per tutte le realtà, istituzionali, sociali, economiche, turistiche, associative che ne sono parte rilevante per il successo della Festa del Libro in Mediterraneo.
 
Il premio Costadamalfilibri quest’anno quanti candidati ha?
 
Sono 36 i libri in concorso per le tre sezioni del Premio Costadamalfilibri, nell’ambito della diciassettesima edizione di ..incostieraamalfitana.it. Le valutazioni dei vincitori saranno affidate alle tre giurie della Festa del Libro in Mediterraneo: quella delle Associazioni di lettori per la sezione “Narrativa/Saggistica”, quella dell’Associazione Porto delle Nebbie per la sezione “Giallo/Noir”, e quella dell’Associazione costadamalfiper… per la sezione “Antologia”. Premiazione il 14 luglio, come già ricordato, con una maiolica realizzata dal maestro ceramista Nicola Campanile di Vietri sul Mare per il vincitore della sezione “Narrativa/Saggistica”, e opere artistiche della pittrice Ida Mainenti di Salerno per i vincitori delle altre due sezioni.
 
ALFONSO BOTTONETra le novità La Notte del Libro e La Notte dei Festival, di che si tratta?
 
Il 7 luglio sul lungomare di Minori il festival celebrerà “La Notte del Libro”, durante la quale la Fiera del Libro...in riva al mare si intreccerà con “La Notte dei Festival”: uno spazio che vedrà insieme gli editori “espositori” e alcuni degli eventi gemellati, vecchi e nuovi, in tutta Italia, della Festa del Libro in Mediterraneo. A questi si aggiungerà, nell’occasione, quello con il Castroreale Mistery Festival (Me), che porta gli eventi gemellati a quota 38.
 
Il festival ricorderà Troisi, Battisti, Neruda e Kennedy con quali eventi?
 
Si comincia il 23 maggio con l’omaggio al grande poeta cileno Pablo Neruda, nel cinquantenario della morte, presso la Sala Bottiglieri della Provincia, affidato alla poetessa Giulia Maria Barbarulo, allo storico Giuseppe Lauriello e all’attrice Maria Staiano. Il 30 maggio nel borgo di Torre di Minori sarà inaugurata la “panchina del Ricordo” dedicata a John Fitzgerald Kennedy, a 60 anni dal suo omicidio. La panchina riporterà a perenne memoria la frase del presidente americano “Il futuro non è un regalo, è una conquista”, e si affiancherà alle altre due lungo il Sentiero dei Limoni, realizzate tutte dal giovane artista Giuseppe Proto nelle ricorrenze dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri (2021) e dei 25 anni della scomparsa di Madre Teresa di Calcutta (2002). Momenti emozionanti del festival saranno anche l’omaggio a Lucio Battisti, ad 80 anni dalla nascita con un libro sul “grande” cantautore rietino della scrittrice Amalia Mancini, il 12 luglio a Cetara. Un’occasione per consegnare il Premio “Uomo del mio Tempo” per la sezione “Giornalismo televisivo” a Fausto Pellegrini, che racconta su RAINews 24 la musica e i suoi protagonisti di ieri e di oggi. E il 13 luglio poi, sempre a Cetara, un ricordo di Massimo Troisi a 70 anni dalla nascita, in collaborazione con l’Associazione Maiori Film Festival, e gli interventi di Anna Pavignano, scrittrice e sceneggiatrice dei più importanti film di Troisi, e del direttore d’orchestra M° Massimo Bonavita. Ma la XVII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo il 3 luglio ad Atrani ricorderà anche i sessant’anni della Lettera Enciclica di Papa Giovanni XXIII “Pacem in Terris” e del discorso a Washington di Martin Luther King “I have a dream”, con gli interventi di padre Enzo Fortunato, giornalista e saggista, e di Alfonso Andria, presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali - Ravello.
 
Incontri con autori ma anche concorsi?
 
Sì, cominciando da quelli in ambito scolastico, come “Scrittore in…banco” rivolto a ragazzi/e delle Scuole Medie Superiori italiane, invitati a realizzare un breve racconto partendo dal tema dell’edizione 2023 della Festa del Libro in Mediterraneo “Opporre il potere delle parole all’obbedienza del silenzio”, con il supporto tra gli altri del Parlamento della Legalità Internazionale, e le favole di classe di “Favolando”, concorso rivolto alle Scuole Primarie, sul tema “Noi e…il mare”, con i Premi Otowell e Inner Wheel. E poi il Premio di poesia in lingua italiana “Giardino Segreto dell’Anima” e il Concorso internazionale di narrativa “I racconti della “Divina””. Informazioni sulla pagina Facebook @incostieraamalfitana.it o Segreteria del festival 348.7798939.ALFONSO BOTTONE
Vi aspettiamo allora, dal 19 Maggio al 16 Luglio prossimi.

CRISTINA MARRA

Richiesta Informazioni













Articoli EMOZIONI