CREATIVITÀ NAPOLETANA E ALTO ARTIGIANATO PER UN BRAND FIRMATO COSMOS

DELIA E SERENA D’ALESSANDRO, DUE SORELLE CONTRO IL MALOCCHIO E LA SFORTUNA

di Cristina Marra24/01/2023
Eccellenze Made in Italy
COSMOS NAPOLINapoli. Due sorelle al timone di Cosmos una bottega-azienda che nasce nel cuore di Napoli, a San Gregorio Armeno, dove le statuette sacre del Presepe stanno accanto a quelle dedicate a Maradona, all’attore o al personaggio politico di turno e ai simboli scaramantici della tradizione partenopea. Sono Delia e Serena D’Alessandro che hanno ereditato dai genitori la passione per la lavorazione artigianale di corni portafortuna e festeggiano i venti anni di attività e l’apertura di un nuovo negozio in piazza Duomo.

La forza e il potere di allontanare malocchio e sfortuna dei corni, con la competenza e la creatività delle sorelle D’Alessandro  si trasformano in oggetti scaramantici dal design ricercato e unico e dalle decorazioni originali e di tendenza racchiusi in scatoline rosse. La tradizione è mantenuta ma attualizzata e le tecniche di lavorazione e i decori particolari e esclusivi rendono Cosmos una eccellenza dell’artigianato napoletano conosciuta a livello nazionale. Delia e Serena mi raccontano la loro storia fatta di ricordi, di continuità, di generosità, di progetti e di ambizioni grandi e piccole ma soprattutto fatta di cuore, quello che entrambe trasmettono alle loro creazioni.COSMOS NAPOLI

Cosmos nasce come bottega specializzata nella produzione di corni portafortuna nella strada dei presepi dove le statuette religiose convivono con i simboli scaramantici, perché si chiama Cosmos e come si è evoluta nel tempo?
 
La parola "cosmo"  (dal greco COSMOS) è attualmente generalmente usata come sinonimo di universo, ma nella sua accezione primordiale significava ordine, armonia, bellezza, un universo fisico ordinato in contrapposizione al caos. Questo nome, scelto, da nostra madre e nostro padre, esprime ciò che intendiamo comunicare attraverso le nostre creazioni, e cioè, un qualcosa che nasce sì da un' antica tradizione dalle origini greco-romane, ma capace di evolversi in oggetti di decoro armoniosi, moderni ed attuali, seppur frutto di una storia antichissima. E poi, COSMOS, è una parola conosciuta a livello internazionale, quale miglior modo per esprimere l'intenzione di diffondere una tradizione tipica locale in tutto il mondo?!
 
Delia e Serena da bambine nella bottega dei vostri genitori già sognavate di diventare creatrici artistiche e prendere il timone dell’azienda? Vi dividete i compiti anche per la produzione creativa?
 
In realtà no, quando eravamo piccole non immaginavamo neanche lontanamente che questo potesse essere il lavoro della nostra vita, ma quando ci siamo rese conto che i sacrifici e la passione dei nostri genitori potevano essere non solo il nostro presente, ma anche il nostro futuro non abbiamo avuto più dubbi. Col passare del tempo abbiamo messo a fuoco le nostre abilità ed abbiamo capito che una (Delia) è più portata per l'ambito commerciale, relazionale e sociale mentre l'altra (Serena) è più portata per il lato artistico creativo, ci siamo quindi divise i compiti pur essendo sempre presenti una nelle responsabilità dell'altra per avere entrambe una visione a tutto tondo dei vari aspetti che compongono la nostra impresa.
 
Prodotti artigianali scaramantici rivisitati in chiave moderna custoditi dentro una scatolina rossa, è questa la proposta del brand Cosmos? I corni tradizionali sono rossi, perché questo colori e che varianti offre Cosmos?
 
COSMOS NAPOLIEsattamente, è proprio questa la proposta, la rivisitazione in chiave moderna senza mai tralasciare la tradizione è la nostra linea guida per le creazioni Cosmos. È vero che i corni tradizionali sono rossi ma è altrettanto vero che lo sono perché richiamano il peperoncino che bruciando la bocca metaforicamente allontana le malelingue, ma non è il colore che rende l'amuleto tale; è infatti il materiale del corno portafortuna il vero segreto, esso infatti deve essere fatto in un materiale poroso che possa assorbire le negatività proteggendo così la persona o l'ambiente a cui appartiene. Partendo da questo presupposto ci piace sperimentare nuove tecniche di decorazione per rendere ogni amuleto ideale per svariate occasioni ed esteticamente adattabile a diversi stili ed ambienti.
 
Anche nella fase di produzione dei prodotti la tradizione è il vostro punto di forza?
 
In parte sì in parte no, diciamo che anche nella fase di produzione partiamo dalla tradizione per poi sviluppare nuove tecniche  di lavorazione, talvolta "segrete", che rendono i nostri prodotti unici e moderni.
 
Quanto la simbologia del corno è realmente conosciuta e quanto ancora è considerato un portafortuna?
 
C'è ancora molta confusione in merito all'origine del corno portafortuna e soprattutto al rito di attivazione scaramantico che lo contraddistingue, ma l'avvento dei social e la maggiore informazione che ne consegue stanno contribuendo a una maggiore diffusione delle reali origini del famoso amuleto napoletano.
 
Che differenza c’è tra un cornetto e un peperoncino?
 
Sono due cose completamente diverse, infatti il peperoncino ha un valore scaramantico nella nostra cultura perché come suddetto brucia la bocca e quindi metaforicamente allontana le male lingue, il corno portafortuna invece del peperoncino ha solo il colore proprio per il motivo spiegato, ma la sua origine è tutt'altra. Il corno portafortuna è infatti una stilizzazione del fallo del dio greco-romano Priapo che veniva anticamente raffigurato sulle porte delle case per augurare appunto protezione per le dimore e fertilità per il raccolto nei campi. Con l'avvento della chiesa fu poi vietata laCOSMOS NAPOLI riproduzione fallica e pertanto questo simbolo è rimasto nella cultura locale con qualche modifica, cioè gli è stata data la forma di un corno di animale che ricordava appunto quella del fallo ma che avesse anch' essa un valore simbolico di difesa.
 
Per i venti anni di attività avete aperto un nuovo punto vendita a piazza Duomo con una porzione di laboratorio a vista. Com’è percepito dai clienti? E’ anche questo un modo di promuovere l’artigianalità made in Italy?
 
Sì in realtà abbiamo aperto il nuovo punto vendita in via Duomo perché avevamo necessitavamo di maggiore spazio per la produzione in quanto il nostro laboratorio di origine era abbastanza piccolo.

Cercavamo infatti inizialmente un locale in cui fare solo il laboratorio ma poi abbiamo pensato di modificare questa idea prendendo appunto un locale che potesse essere in parte laboratorio a vista per dare la possibilità ai nostri clienti e ai turisti di vedere che le nostre creazioni sono autentiche e realmente realizzate con tecniche artigianali. Questo è sicuramente un modo per promuovere il made in Italy perché purtroppo al giorno d'oggi c'è molta merce di produzione industriale e che viene spacciata per artigianale e questo tende talvolta a confondere l'acquirente e a renderlo diffidente. Il made in Italy era ed è conosciuto in tutto il mondo ma crediamo che abbia perso il suo valore nel tempo e speriamo nel nostro piccolo di contribuire a ridarglielo.
 
COSMOS NAPOLII prodotti Cosmos sono apprezzati in Italia dove contate su numerosi rivenditori, all’estero il corno napoletano com’è considerato?
 
Attualmente noi abbiamo già diversi clienti esteri ai quali abbiamo spiegato al meglio delle nostre possibilità a tutta la tradizione del corno portafortuna però dobbiamo dire che in realtà il mercato estero è un mercato sul quale noi non abbiamo ancora spinto perché volevamo appunto prima potenziare e migliorare la nostra produzione per non farci trovare impreparate.

Amuleto personale e per la casa, come bisogna usare il corno?

Il corno portafortuna deve essere innanzitutto regalato e ad attivato con un rito: la persona che lo regala deve infatti pungere con la punta del corno il palmo della mano sinistra della persona a cui lo dona, in questo modo il corno è in grado di riconoscere il suo proprietario e di sapere quindi chi deve proteggere. Il proprietario del corno ha poi due scelte, può utilizzare l'amuleto come per protezione personale, in tal caso lo deve portare sempre con sé e accarezzarlo quando avverte negatività, oppure puó utilizzarlo come amuleto per l'ambiente ad esempio per la casa o per l'ufficio, in questo caso invece,  il proprietario del corno deve prima strofinare la punta del corno all'ingresso dell'ambiente da proteggere e poi riporlo in un posto di passaggio, ad esempio l'ingresso, per permettere al corno di assorbire su di sé tutte le negatività che dovrebbero colpire l'ambiente da proteggere.

Richiesta Informazioni













Articoli EMOZIONI