ARRIVA ZORO, CON PABLO E PEDRO... E CON UNA ERE SOLA…

DIVERTENTISSIMA COMMEDIA AL TEATRO TIRSO DE MOLINA DI ROMA, CON ZORO CHE INCONTRA NIENTEMENO CHE TARZAN E SPYDERMAN!

di Salvatore Scirè09/11/2021
Anteprima teatro
pablo e pedro tirsoRoma. Pablo e Pedro (al secolo Fabrizio Nardi e Nico Di Rienzo) questa volta si sono divertiti a giocare sul palcoscenico del Teatro Tirso de Molina rievocando l’epopea dell’eroe messicano Zorro, e dei personaggi che gli fanno da contorno, chiamando addirittura in causa celebri personaggi dei fumetti, quali Tarzan e Spyderman.

E se scopriamo che il fido Bernardo è sordomuto (o quasi !!!), la fascinosa Isabel si esprime in spagnolo, ma ogni tanto affiora inattesa la calata romanesca; e lo stesso dicasi per il cavallo Fulmine, che si umanizza anche lui, usando la lingua del Belli. Insomma, non a caso Zoro, alla romana: quindi con una Erre sola!

Ma le eccezioni, si sa, sono fatte per confermare la regola: e così il buffo sergente Garcia si esprime in calabrese, mentre l’arbitro (che fischia quando scappa la parolaccia), si esprime con forte accento sardo.

Insomma, gli ingredienti ci sono tutti, per dar vita a una divertentissima commedia-cabaret, che si svolge sul filo del surreale, in una dimensione teatrale in cui la recitazione si alterna alle prove e viceversa, il tutto condito e messi in piedi con la travolgente comicità che caratterizza da sempre gli spettacoli di Pablo e Pedro.

I due bravi attori romani sono affiancati da Marco Todisco ed Emanuela Tittocchia, che contribuiscono a impreziosire tutta l’architettura dello spettacolo.
Un lavoro reso attraente e piacevole dalle fantasiose trasformazioni  cui i quattro si sottopongono, sbalordendo il pubblico, che non riesce a trattenere grandi risate.

Uno spettacolo che ci voleva, per salutare e scacciare il periodo buio dal quale stiamo cercando di uscire. Uno spettacolo che vale la pena andare a vedere, per passare un paio d’ore in assoluta spensieratezza, grazie alla comicità spontanea e irruenta dei protagonisti, alle battute serrate, spesso anche surreali ed iperboliche che lo caratterizzano.
 
Dal 28 ottobre fino al 28 novembre 2021  
Teatro Tirso De Molina,
via Tirso 89 – Roma
Info: 06.8411827
                                                                                              
 

Richiesta Informazioni













Articoli SPETTACOLO